27ª Salita del Costo

Faggioli – Merli, duello test alla 27ª Salita del Costo

di Ufficio Stampa 27ª Salita del Costo - 4 Aprile 2018
Il campionissimo ha una Norma interamente rifatta mentre il suo grande rivale si presenta con aggiornamenti importanti sull’Osella
Faggioli – Merli, duello test alla 27ª Salita del Costo

Cogollo del Cengio – Ormai ci siamo, vigilia dell’antivigilia. La progressione degli iscritti si è potuta seguire sul sito ufficiale, adesso tutti aspettano l’elenco ufficiale della 27a Salita del Costo che va in scena domenica, ma sono momenti febbrili alla segreteria di gara e occorre attendere con sussiego.

SIMONE FAGGIOLI. Intanto a Firenze si fanno armi e bagagli per la trasferta a Cogollo del Cengio con la nuova Norma M20 Fc targata Best Lap. “Nuovo il motore, il telaio, l’elettronica” annuncia il campionissimo, sempre pronto ad alzare l’asticella della sua sfida personale al cronometro (a giugno sarà negli Usa per la mitica Pikes Peak in Colorado). “Nel 2017 al Costo ci siamo presentati con basi solide da affinare – puntualizza – mentre stavolta è praticamente il debutto di un nuovo progetto tutto da sviluppare”. Bene così, la cronoscalata di 9910 metri da Bramonte di Caltrano a Tresché Conca è perfetta come test di apertura stagionale per i big, occasione di confronto per gli aspiranti tali, primo verdetto per coloro che faranno stabilmente il Tivm Nord.

CHRISTIAN MERLI. L’anno scorso sul palco d’arrivo una battuta “sterzante”: “Non ci fosse stato Merckx sai che vittorie per Gimondi. Non ci fosse Faggioli vincerebbe Merli a mani basse”. Lui, il driver di Fiavé di Trento, primo degli umani e battuto solo dal salitaro extraterrestre, la prese con filosofia e pragmatismo: “Qua sono”. E qui è pronto a ritornare con l’Osella Fa 30 targata Vimotorsport. “Abbiamo degli aggiornamenti da verificare – precisa al telefono – puntando ad essere sempre competitivi nell’Italiano e nell’Europeo”. Ma di obiettivi stagionali ancora non si parla. “Vedremo strada facendo, in base ai risultati”.

PROGRAMMA. Venerdì presso la Foc Ciscato Spa in zona industriale a Caltrano si svolgeranno le verifiche amministrative dei concorrenti (dalle 13 alle 18:30) e le verifiche tecniche sulle auto (dalle 13:30 alle 19). Sabato due turni di prove ufficiali di ricognizione (inizio 9:45 e 15:30). Domenica una sola manche di gara (start alle 10:45). Le premiazioni nel pomeriggio a Cogollo del Cengio dinanzi al municipio in piazza Libertà.

Le gare del Weekend

Cerca un Calendario in Archivio

Ultime Notizie

Per Merli record e fotofinish su Faggioli in gara 1 a Gubbio 54° Trofeo Luigi Fagioli

Per Merli record e fotofinish su Faggioli in gara 1 a Gubbio

Il 54° Trofeo Luigi Fagioli accende il verde, Merli al top in prova 54° Trofeo Luigi Fagioli

Il 54° Trofeo Luigi Fagioli accende il verde, Merli al top in prova

Sono 281 i verificati che partiranno per le prove del 54° Trofeo Luigi Fagioli 54° Trofeo Luigi Fagioli

Sono 281 i verificati che partiranno per le prove del 54° Trofeo Luigi Fagioli

Il 54° Trofeo Luigi Fagioli accende i motori, ecco tutte le sfide 54° Trofeo Luigi Fagioli

Il 54° Trofeo Luigi Fagioli accende i motori, ecco tutte le sfide