Piloti

Esordio vincente per Peruggini con Lamborghini Huracan Gt3 Avon Tyres

di Ufficio Stampa Scuderia AB Motorsport - 15 Aprile 2019
Gara durissima condizionata dal Meteo per l’esordio in calabria del campionato italiano velocità montagna con il pluricampione italiano Lucio Peruggini e la nuovissima Lamborghini Huracan Gt3 gommata Avon Tyres, ed è subito vittoria.
Esordio vincente per Peruggini con Lamborghini Huracan Gt3  Avon Tyres

Luzzi (CS) – Lucio Peruggini esordisce su Lamborghini Huracan Gt3 con vittoria di classe e gruppo Gt ed il decimo posto assoluto , primo tra le ruote coperte.
Fino dalle prove Lucio ha imposto un altro ritmo tanto che in prova due siglava sul bagnato il miglior tempo assoluto . Domenica in gara uno il pilota della scuderia AB Motorsport , su un fondo ancora non asciutto vince staccando il secondo di gruppo Gt di ben 5 secondi su circa 6 km di gara . In gara 2 , Lucio, in condizioni meteo critiche dovute a forte pioggia è partito molto deciso segnando già nel primo intermedio un vantaggio di 3 secondi sul secondo di gruppo , poi una toccata al rail gli ha fatto chiudere gara due con un vantaggio di più di tre secondi.
Le parole di Peruggini : “siamo partiti con il piede giusto con due vittorie e un decimo assoluto. Un meteo non ideale per potersi dedicare a varie soluzioni di assetto . La vettura ha un enorme potenziale da sviluppare per le corse su strada e ben aiutata dalle gomme Avon sia in condizioni di asciutto che in condizioni di bagnato. Peccato per gara 2 dove ho compromesso una buona prestazione poggiandomi ad un rail e perdendo tempo e ritmo.
I complimenti alla ottima macchina organizzativa della Luzzi Sambucina che ha funzionato in maniera perfetta nonostante un meteo avverso e continuamente variabile”.

Le gare del Weekend
Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

Lucio Peruggini su Lamborghini Huracan vince il gruppo Gt alla 61ª Monte Erice

Domenico Cubeda pronto per la Coppa Nissena dopo l’eccellente podio a Erice

Vesuvio Tricolore in Sicilia con Loffredo

Monte Erice, soddisfazione in casa Project Team