Scuderie

Epilogo positivo per Iantorno e Gretaracing a Pedavena

di Press Office – Gretaracing Motorsport - 25 Ottobre 2019
Campionato CIVM e TIVM Nord ai titoli di coda ed il team può festeggiare l’ultimo titolo ancora in ballo: quello di TIVM NORD di classe RS 1.6.
Epilogo positivo per Iantorno e Gretaracing a Pedavena

Un febbricitante Mario Osvaldo Iantorno, si limita a fare il minimo indispensabile per arrivare al traguardo e festeggiare il suo primo titolo di classe RS 1.6 in quel di Pedavena, in un clima ormai quasi invernale, umido ed uggioso. Già alla pubblicazione della lista partenti il nostro driver era matematicamente sicuro di aver vinto, ma ha deciso comunque di onorare l’impegno, su un’altra pista a lui sconosciuta, con l’intento di impararla, facendo bagaglio di esperienza in vista del prossimo anno.

Purtroppo un malanno di stagione lo debilita fortemente con febbre alta, tanto da metterne in forse la partecipazione alla gara. Ma stringendo i denti riesce a disputare sia le ricognizioni del Sabato che la gara della Domenica. Al di là del risultato sportivo, che porta al team Gretaracing Motorsport il 4° titolo stagionale nelle cronoscalate, rimane l’impegno e la dedizione che Osvaldo ha dimostrato tutto l’anno per arrivare a conquistare questo traguardo. Per cui titolo in bacheca strameritato.

Ora, a motori spenti, si lavora già in ottica 2020. Il presidente Vito Guarini è già al lavoro per organizzare le attività per il prossimo anno, con un progetto importante che si spera veda la luce già agli inizi dell’anno nuovo. I piloti attuali, quasi tutti confermati, verranno affiancati da nuovi piloti che in questo 2019 hanno raggiunto risultati importanti. In bocca al lupo, dunque, al presidente e bravi a tutti i driver che hanno vestito i colori “giallo neri” della scuderia Gretaracing Motorsport.

Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

Premiazioni Salita FIA a Trento, con il GSAC Ascoli co-protagonista

Festa di chiusura stagione per la Tre Cime Promotor

The Doctor tenta il tris a Binetto

Il Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno a Trento per le premiazioni FIA della montagna