Scuderie

Elite Motorsport porta la Golf GTI TCR all’esordio in salita a Gubbio

di Ufficio Stampa - 22 Agosto 2019
Prima di riprendere gli impegni in pista il team bresciano affronta nel weekend il 54° Trofeo Luigi Fagioli, nono round del Tricolore Montagna, con la Volkswagen dell'Italiano TCR DSG Endurance in vista di un possibile utilizzo futuro nelle cronoscalate e tre Mini Cooper di gruppo Rs Plus
Elite Motorsport porta la Golf GTI TCR all’esordio in salita a Gubbio

Brescia – Elite Motorsport torna in azione nelle cronoscalate schierando un poker di vetture nel weekend del 25 agosto a Gubbio per il 54° Trofeo Luigi Fagioli. Il team bresciano affronterà il nono round del Campionato Italiano Velocità Montagna portando all’esordio assoluto nel mondo delle corse in salita la Volkswagen Golf GTI protagonista in pista nel Campionato Italiano TCR DSG Endurance in vista di un possibile utilizzo futuro proprio nelle cronoscalate. La Volkswagen Golf GTI TCR DSG dispone di un motore da 2000cc capace di erogare fino a 350 cavalli, è equipaggiata con cambio elettronico a doppia frizione, raggiunge i 250 km/h e passa da 0 a 100 in 5,2 secondi. Al Trofeo Fagioli debutterà nel CIVM con al volante il driver bresciano Ilario Bondioni, mentre al volante di tre Mini Cooper si schiereranno al via della classica umbra il pilota milanese Roberto Mogentale, a caccia di punti preziosi soprattutto per il TIVM Nord, il giovane eugubino Riccardo Urbani, desideroso di ben figurare nella gara di casa, e un “guest” particolare come Gian Luca Pellegrini, il direttore del mensile “Quattroruote” che a Gubbio sarà alla prima esperienza nelle cronoscalate. Dopo le verifiche in programma venerdì, sabato sui 4150 metri del percorso di gara fino a Madonna della Cima si disputano le due salite di prove ufficiali a partire dalle 9.30, mentre domenica 25 agosto il via di gara 1 è alle 9.00, con gara 2 a seguire.

Nicola Novaglio, team manager di Elite Motorsport e pilota già campione italiano 2013 in RS Turbo commenta in vista del Trofeo Fagioli: “A Gubbio, cronoscalata ai massimi livelli italiani e internazionali, presentiamo una grande novità per le corse in salita in ottica di un impegno costante nella stagione 2020, sempre con il prezioso supporto del concessionario Volkswagen Mandolini Auto. Oltre alla pista, la squadra sta dunque lavorando a fondo anche su questo fronte. Mi sarebbe piaciuto portare la Golf all’esordio in prima persona, ma visti gli impegni in squadra in una fase così ‘calda’ della stagione abbiamo preferito puntare sull’amico Ilario Bondioni. Sulla vettura abbiamo adottato alcuni accorgimenti per un setup da salita quanto più efficace possibile. Per noi Gubbio sarà soprattutto una gara-test e ci aspettiamo di ottenere dati utili proprio guardando ai programmi futuri, naturalmente sperando di fare bene anche con le tre Mini Cooper schierate nel vivace gruppo RS Plus, al quale aggiungiamo ulteriori novità”.

Le gare del Weekend
Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

Merli 2° alla Coppa Nissena Campione italiano in Gruppo E2 SS

Buzetki Dani stregata per club 91 squadra corse

La Scuderia Vesuvio per la gloria alla Coppa Nissena

Loconte: La Coppa Nissena è velocità pura