Pista

Da domani ad Imola il quarto round per il Campionato Italiano Sport Prototipi

di AciSport - 20 Giugno 2019
La serie tricolore riservata alle Wolf GB08 Thunder motorizzate Aprilia RSV4 approda sulla pista intitolata ad Enzo e Dino Ferrari con ben 22 sportscar. Domani le prove libere alle 11.45 ed alle 15.45.
Da domani ad Imola il quarto round per il Campionato Italiano Sport Prototipi

Prosegue da domani ad Imola l’appassionante stagione per il Campionato Italiano Sport Prototipi, di scena nell’autodromo intitolato ad Enzo e Dino Ferrari per il quarto dei sei round in calendario.

Una tappa perciò cruciale per l’affascinante serie tricolore di ACI Sport che, prima della sua pausa estiva, si proietta nel suo secondo scorcio stagionale con uno schieramento record di ben 22 Wolf GB08 Thunder motorizzate Aprilia RSV4.

La lotta al titolo tricolore, appena innescata, è infatti apertissima con il capoclassifica Riccardo Ponzio, vincitore nell’ultima gara a Misano e braccato da un lotto di avversari scatenati. A otto lunghezze dal 22enne pescarese di SG Motors è il 21enne cosentino Danny Molinaro, vincitore di gara 1 a Vallelunga ed autore del primato cronometrico nella giornata di test collettivi tenutisi proprio ad Imola ad inizio mese.

Unico ad aver siglato il bis con i successi di Monza 1 e Misano 1, Claudio Giudice insegue il portacolori di DM Competizioni con il terzo posto a 13 lunghezze, ma il 25enne torinese di Scuderia Giudici vede a pari punti Giacomo Pollini, ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale e finora autore di tre giri più veloci sulle quattro gare disputate.

Solo tre lunghezze dividono il 23enne bresciano del Giacomo Race dal suo diretto inseguitore, il californiano Jesse Menczer, al suo secondo podio stagionale, mentre più staccato anche se in rimonta c’è il compagno di colori nella Bad Wolves Mirko Zanardini, terzo a Misano 2.

Tra i cinque piloti che sulle sei gare disputate hanno firmato vittoria, Francesco Turatello vuole il riscatto dopo la festa sul podio di Vallelunga ed il difficile weekend romagnolo, mentre alle spalle del padovano di V Motorsport è solo ottavo il vicecampione in carica Lorenzo Pegoraro, più che mai pronto al ritorno sul primo gradino toccato l’ultima volta lo scorso anno proprio ad Imola.

Lo svedese Simon Hultén, che tra l’altro vedrà al suo fianco il connazionale Erik Stillman al debutto stagionale nei colori RPM RacePromote Scandinavia, vuole tornare nella Top-3 celebrata solo alla prima stagionale di Monza, mentre Davide Uboldi, vincitore in rimonta sulla pista del Gran Premio d’Italia di Formula Uno, è all’attacco dopo aver svettato nelle tre sessioni di test collettivi che lo hanno visto protagonista ad Imola.

Alle spalle del pluricampione di Uboldi Corse, 11esimo della classifica tricolore, il russo Konstantin Gugkaev (Ascari Driver Academy) ed Andrea Baiguera (Brixia Horse Power) puntano a scalare posizioni, proprio come Joe Castellano (Giada Engineering), gli altri alfieri della Ascari Driver Academy, Stefano Attianese, il 17enne andaluso Fidel Castillo Ruiz ed Antonio Mastroberardino e poi Riccardo Romagnoli nei colori della Scuderia Costa Ovest.

Attesi al rientro stagionale Simone Borelli nei colori Uboldi Corse e Gian Marco Gamberini per Giada Engineering, Maurizio Pitorri, già team principal di Best Lap, farà invece il suo ritorno in casco e tuta, mentre sarà debutto per l’ex-formulista Federico Scionti per The Club.Domani le prove libere alle 11.45 ed alle 15.45, mentre sabato sarà la volta delle prove ufficiali alle 11.05 e di gara 1 alle 18.05. Domenica alle 15.50 il via a gara 2. Le gare da 25 minuti + 1 giro saranno in diretta in TV su AutoMotoTV (SKY228) e livestreaming sul sito acisport.it/CISP e sulla pagina Facebook @CISPrototipi.

CAMPIONATO ITALIANO SPORT PROTOTIPI | CLASSIFICHE

Campionato Italiano. 1) Riccardo Ponzio (SG Motors), 70; 2) Molinaro (DM Competizioni), 62; 3) Giudice (Scuderia Giudici), 49; 3) Pollini (Giacomo Race), 49; 5) Menczer (Bad Wolves), 46; 6) Zanardini (Bad Wolves), 33; 7) Turatello (V Motorsport), 29; 8) Pegoraro (Best Lap), 28; 9) Hultén (RPM Scandinavia), 24; 10) Gagliardini (Best Lap), 22.

Coppa ACI Sport Master. 1) Joe Castellano (Giada Engineering), 83; 2) Attianese (Ascari Driver Academy), 72; 3) Perlini (Scuderia Giudici), 60; 4) Romagnoli, 27; 5) Mastroberardino A., 27.

Coppa ACI Sport Under 25. 1) Riccardo Ponzio, 90; 2) Giudice, 80; 3) Molinaro, 77; Pollini, 59; Castillo Ruiz, 38.

(Tutti su Wolf GB08 Thunder Aprilia RSV4)

TUTTE LE INFO PER IL WEEKEND DI IMOLA 21-23/06

Come vivere da protagonisti il nuovo weekend tricolore anche con ingresso omaggio.

Promozione Aci Sport “2×1”: collegandosi al sito www.acisport.it sarà possibile registrarsi ed ottenere un coupon che dovrà essere consegnato alle biglietterie previste in Circuito (Museo Checco Costa o Ingresso Rivazza) e darà diritto per ogni biglietto PADDOCK acquistato a riceverne uno in omaggio. In alternativa l’ingresso al sabato ed alla domenica per la Tribuna A è gratuito, per il Paddock: € 10,00 – € 5,00 ridotto donna e under 18 – omaggio per under 16 accompagnati da un adulto. Venerdì ingresso libero.

CAMPIONATO ITALIANO SPORT PROTOTIPI | I PUNTI CHIAVE DEL REGOLAMENTO.

La vettura

Il Campionato Italiano Sport Prototipi è riservato fino al 2022 alle Wolf GB08 Thunder. La vettura, completamente nuova, nasce partendo dal telaio monoposto già impiegato sulla Wolf GB08SM, in fibra di carbonio e rispondente agli standard di sicurezza FIA Formula 1 2005. Il motore Aprilia RSV4 1.000 cmc di derivazione motociclistica, da 201 CV a 12.500 giri/min, è sigillato per l’intera stagione, senza necessità di rialzo, il peso regolamentare è fissato a 475 kg con pilota a bordo (vettura 378 kg), mentre l’omologazione è E2SS (come da art. 277 Allegato J FIA). Con la Formula 4 costituisce gli unici due Campionati aperti anche a piloti di 15 anni di età. Sono inoltre ammessi anche equipaggi da due piloti per singola vettura sulla quale dividersi le gare dei weekend.

I titoli in palio

Accanto al titolo di Campione Italiano Sport Prototipi riservato ai Piloti, sono indette la Coppa Aci Sport Under 25, riservata a tutti i conduttori nati dall’1 gennaio 1995 in poi, la Coppa Aci Sport Team riservata a Concorrenti Persona Giuridica e Scuderie e Noleggiatori/Preparatori titolari di licenza valida per l’anno 2010, la Coppa Aci Sport Master, riservata a tutti i conduttori nati prima del 31 dicembre 1973 (over 45) e la Coppa Aci Sport Rookie (Esordienti) riservata ai piloti che abbiano gareggiato in non più di tre manifestazioni di qualunque Serie o Campionato Nazionale e/o Internazionale con vetture Sport Prototipi.

Montepremi

A fine stagione Wolf Racing Cars assicura al vincitore del Campionato un contributo di 100.000 euro per la prosecuzione della carriera nel campionato Speed Euroseries 2019 – 2023 al volante di una Wolf GB08 Tornado schierata da team scelto tra quelli indicati dal Costruttore.

Il format dei weekend

Il programma delle manifestazioni conferma il format della scorsa stagione con doppia gara da 25 minuti + 1 giro. Le prove libere sono da 50 minuti, anche in due turni, le prove ufficiali da 20 minuti in turno unico ed è confermato anche il criterio di griglia di partenza di gara 2 determinato dall’ordine di arrivo di Gara 1 con le prime sei posizioni invertite. Novità della stagione 2019 le giornate di test collettivi a Monza (8 marzo), Misano (10 aprile), Imola (5 giugno), Mugello (12 settembre). Sulle quattro piste indicate vige divieto di partecipazione a prove e/o gare con vetture della stessa categoria fino alla disputa della relativa manifestazione valevole per il Campionato.

Handicap peso

Confermato anche quest’anno l’Handicap Peso assegnato ad ogni Equipaggio e/o Conduttore classificatosi ai primi tre posti (10 kg al primo, 7 kg al secondo, 5 kg al terzo) della classifica della manifestazione precedente come risultato della somma del punteggio totale conseguito in Gara 1 e Gara 2 (qualora due piloti abbiano ottenuto il medesimo punteggio totale, sarà discriminante il miglior punteggio ottenuto nella prima gara).

Punteggi

Ai fini dell’assegnazione dei titoli, per ciascuna classifica sono assegnati punteggi alle prime dieci posizioni in gara e conteggiati i punteggi relativi ai 10 migliori risultati. Ai fini della classifica Assoluta del Campionato Italiano Sport Prototipi, un punto è inoltre assegnato al conduttore che avrà realizzato il miglior tempo delle Prove Ufficiali di Qualificazione ed un punto a chi avrà realizzato il miglior tempo sul giro in gara. In caso di equipaggio con doppio conduttore, al termine delle prove ufficiali e di ciascuna Gara (comprensiva del giro veloce), l’eventuale punteggio conseguito sarà assegnato ad entrambi i conduttori, indipendentemente da chi abbia effettivamente conseguito il risultato.

Pneumatici

La dotazione di pneumatici slick Yokohama, per Prove Libere, Prove Ufficiali di Qualificazione e Gare di ciascuna manifestazione, è limitata a max n° 8 (otto) pneumatici slick, ad eccezione, in caso di pioggia, dell’uso di pneumatici scolpiti, che potranno essere senza limitazioni di numero.

IL CALENDARIO
7 aprile Monza
5 maggio Vallelunga
19 maggio Misano
23 giugno Imola
15 settembre Vallelunga
6 ottobre Mugello

Le gare del Weekend

Cerca un Calendario in Archivio

Altre Notizie

Edo Varini: dopo il 2017 avevo pensato di smettere

Il Campionato Grande Salento si prepara a ripartire

Vittoria di Riolo – Rappa su Skoda al 16° Rally del Tirreno

Aperte le iscrizioni al Fabaria Rally e al 1° Historic Fabaria