Scuderie

CST a due punte sul Bondone

di Ufficio Stampa - 4 Luglio 2019
Il 6 e 7 luglio Dondi su Fiat X1/9 e Scaffidi su MINI JCW saranno impegnati con i colori della scuderia messinese nella settima prova del Campionato Italiano Velocità Montagna
CST a due punte sul Bondone

CST Sport sarà in gara nel weekend in occasione della “leggendaria” Trento-Bondone giunta alla 69°edizione con Manuel Dondi, al volante della Fiat X1/9 motorizzata Alfa Romeo 2000 da lui stesso preparata e con Agostino Scaffidi che potrà contare su una MINI John Cooper Works curata da AC Racing.

Certezze per il pluridecorato campione bologese Dondi che in questi ultimi anni ha spadroneggiato su tutti i campi di gara e torna in questa occasione in quella che rappresenta l’università delle salite in cui potrà brillare grazie alla sua enorme esperienza.

Agostino Scaffidi (CST Sport, Mini Cooper S JCW)

Il messinese di Sant’ Angelo di Brolo Scaffidi da canto suo ha la grande occasione di misurarsi in una classe, la RSTB 1600 sempre assai combattuta con arrivi all’ ultimo respiro.

Il programma della Trento Bondone prevede le verifiche tecnico sportive venerdì 5 luglio, mentre sabato 6 dalle ore 9 motori accesi per le prove di ricognizione del tracciato di ben 17,300 km. La gara su un’unica manche si disputerà domenica 7 luglio a partire dalle ore 10,00.

Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

Premiazioni Salita FIA a Trento, con il GSAC Ascoli co-protagonista

Festa di chiusura stagione per la Tre Cime Promotor

The Doctor tenta il tris a Binetto

Il Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno a Trento per le premiazioni FIA della montagna