45° Trofeo Vallecamonica

Christian Merli 1° assoluto in Vallecamonica

di Maurizio Frassoni - 13 Settembre 2015
Christian Merli, al volante dell’Osella FA30 motorizzata RPE conquista il primo gradino del podio nel 45° Trofeo Vallecamonica, 11° appuntamento del Trofeo Italiano Velocità in Montagna, valido per la Coppa Fia.
Christian Merli 1° assoluto in Vallecamonica

La Malegno – Borno, gara già vinta dal campione trentino nel 2013, ha un tracciato di 8,8 chilometri. Due le manche di gara.

Le prove

Nella prima sessione di prove, s’impone Christian in 3’49.73 con alle spalle Tosini, con identica sport, a 5.77, mentre Bormolini con la monoposto Reynard K02 è a 12,63. Luca Piffer con l’Osella PA 21 è 23°. Nella seconda manche passa in vetta Tosini con l’Osella FA30, seguito da Bormolini e Macario. Merli è 4° a 10’,11 a causa dello spegnimento del propulsore. Gino Pedrotti con la Formula Renault è 12° assoluto.

Gara 1

Vince il portacolori della Scuderia Vimotorsport in 3’41.60, seguito da Tosini a 7,32 e Bormolini a 8.31. Gino Pedrotti, 12°, è primo tra le E2M 2000, mentre Luca Piffer conquista il bronzo tra le CN 2000.

Gara 2

Tra una gara e l’altra inizia lo scoscio di pioggia. Quindi, smette, ma il tracciato è umido ed i piloti montano gomme da bagnato. Ovviamente, i tempi si alzano. In Gara 2, Christian affronta, per la prima volta nel 2015 con la sua Osella FA30, il percorso bagnato. E’ primo in 4’18.23, seguito da Tosini a 1.26 e Macario a 4.38. Gino Pedrotti è 5° in E2M e primo di classe, mentre tra le CN, Luca Piffer è 4°.

Il commento di Christian

“E’ andata bene. In Gara 1 abbiamo fatto il record, mentre nel secondo passaggio, per la prima volta abbiamo gareggiato con la nostra FA30 sul bagnato. Non è stato facile. Comunque intaschiamo la vittoria assoluta. Il percorso? E’ un misto lento all’inizio per poi diventare velocissimo. Un paio di tornati e verso il tratto finale si devono affrontare tre chicane artificiali per rallentare la velocità”.

Il podio di Gara 1

1° Merli (Osella FA30 RPE) in 3’41.60, 2° Tosini (Osella FA30) a 7,32, 3° Bormolini (Formula Reynard H02) a 8,31.

Il podio di Gara 2

1° Merli (Osella FA30 RPE) in 4’18.23, 2° Tosini (Osella FA30) a 1.26, 3°Macario (Osella PA30) a 4”38.

La classifica per somma dei tempi

1° Merli (Osella FA30 RPE) in 7’59.83, 2° Tosini (Osella FA30) a 8.58, 3°Macario (Osella PA30) a 18,15.

Le gare del Weekend
Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

Atteso un parterre di classe alla 37ª Pedavena-Croce d’Aune 37ª Pedavena – Croce D’Aune

Atteso un parterre di classe alla 37ª Pedavena-Croce d’Aune

Stefano Peroni su Martini Mk32 vince la 2ª Coppa Faro Pesaro 2ª Coppa Faro

Stefano Peroni su Martini Mk32 vince la 2ª Coppa Faro Pesaro

A Pesaro motori accesi per la Coppa Faro, ultima prova del CIVSA 2019 2ª Coppa Faro

A Pesaro motori accesi per la Coppa Faro, ultima prova del CIVSA 2019

La 2ª Coppa Faro esordisce nel Tricolore Salita Autostoriche 2ª Coppa Faro

La 2ª Coppa Faro esordisce nel Tricolore Salita Autostoriche