51° Trofeo Luigi Fagioli

Buoni piazzamenti per la Scuderia Five Speed a Gubbio

di Ufficio Stampa - 24 Agosto 2016
LA SCUDERIA FIVE SPEED CHIUDE IL TROFEO LUIGI FAGIOLI CON UN TERZO POSTO DI CLASSE E DUE OTTIMI PIAZZAMENTI.
Buoni piazzamenti per la Scuderia Five Speed a Gubbio

San Sepolcro (Ar) – La scuderia Five Speed conclude con un podio di classe e due buoni piazzamenti a ridosso del podio la 51esima edizione del trofeo Luigi Fagioli, gara valevole per il Campionato Italiano Velocità Montagna (CIVM) e per il trofeo Italiano Velocità Montagna zona Nord (TIVM) , che si è disputata dal 19 al 21 Agosto a Gubbio (Pg).
A prendere parte alla gara umbra sono stati ben tre piloti nella categoria Racing Start classe 1.4 il tuderte under 25 Daniele Filippetti, nel gruppo N classe 1.4 Claudio Bisceglia e nella categoria E1 classe 1600 TB Paola Pascucci.
Daniele , a bordo della sua Fiat 500 1.4 Racing Start, preparata e assistita della P&G Racing , ha iniziato il suo weekend di gara con un piccolo inconveniente tecnico che afflitto la sua 500: mentre percorreva gli ultimi tornati, ha sofferto un problema alla ruota anteriore destra, costringendolo al ritiro nella prima sessione di prova, mentre dopo aver risolto il problema ha preso parte alla seconda sessione di prove facendo segnare il tempo 2’37’50 che lo ha portato al 5° posto di classe. Un Daniele in grande spolvero nelle manche di gara della domenica: infatti in gara 1 ha fatto segnare un 2’’34’84 abbassando di oltre tre secondi il riferimento del sabato, non riuscendosi a migliorare però nella seconda manche fermando il cronometro sul 2’36’05. Nella classifica finale di gara quindi il giovane tuderte ha conquistato la quarta posizione di classe con il tempo aggregato di 5’10’89.
Nel Gruppo N classe 1400 invece Claudio Bisceglia ha iniziato subito con il piede giusto le prove del sabato, facendo segnare nella prima sessione di prove un 2’29’18, cronologico che gli è valso il secondo posto di classe, migliorandosi ulteriormente poi di altri due secondi nella seconda sessione di prove, fermando il cronometro sul 2’27’06 , che lo ha relegato al quarto posto di classe. Nelle due manche di domenica il pilota di San Sepolcro si è migliorato ulteriormente facendo segnare in gara 1 un 2’26’40 , mentre in gara 2 ha siglato un 2’26’27 migliorando di poco il crono di gara uno.
Nella classifica finale di gara Claudio ha conquistando la terza posizione di classe con il tempo aggregato di 4’52’6.
Rientro invece positivo nel CIVM per Paola Pascucci con la sua Mini Cooper JCW nella categoria E1 classe 1600 TB, dopo alcune gare di stop necessarie ai tecnici della P&G Racing per ripristinare meccanicamente la vettura dopo alcuni inconvenienti .
La dama viterbese ha iniziato il suo weekend cercando di riprendere il feeling con la sua vettura, facendo segnare nelle prime prove di ricognizione il tempo di 2’31’07 che le è valso il sesto posto di classe, migliorandosi poi nelle seconda sessione di prove, dove ha stampato un 2’29’43 che le è valso la sesta posizione di classe. Una volta ripreso il feeling, nella due manche di gare di domenica Paola ha potuto spingere di più migliorando i suoi riferimenti cronometrici: 2’22’87 fatto segnare in gara 1, mentre in gara 2 ha stampato il crono di 2’21’93 suo best time di tutto il weekend. La detentrice della coppa dame 2015 ha quindi concluso la gara con il tempo aggregato di 4’44’80 , occupando la quarta posizione di classe.
Daniele Filippetti: ”Gubbio è stata una gara particolarmente impegnativa, anche se il tracciato non è lunghissimo, è molto veloce dove per andare forte ci vuole veramente il fegato. Sono contento della mia performance perché so benissimo di avere dato il massimo sia io sia la macchina , non potevo chiedere di più alla mia macchina. Qua finisce la mia avventura nel CIVM, per concentrarmi solo sul TIVM zona nord, dove sono in testa alla mia classe..”.
Claudio Bisceglia: “Sono contento di come è andata la gara.”., il podio di classe è sempre positivo. Non potevo chiedere di più alla mia 106 e quindi il bilancio è sicuramente positivo e ci fa guardare fiduciosi alle prossime gare.”
Paola Pascucci: “ Sono molto contenta di come è andata la gara. Il sabato è servito soprattutto a riprendere confidenza con la vettura , visto che non la guidavo da qualche gara, ma poi alla domenica ho dato il massimo e i tempi sono venuti. Voglio ringraziare tutta la scuderia Five Speed e i ragazzi della P&G Racing”

Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

A Monza pronti 101 premi per i big della Salita 2019

A Monza pronti 101 premi per i big della Salita 2019

A Monza ENI Circuit la premiazione dei Campioni dell’Automobilismo 2019

A Monza ENI Circuit la premiazione dei Campioni dell’Automobilismo 2019

Venerdì 28 febbraio show dei Campioni Siciliani 2019 delle 4 ruote

Venerdì 28 febbraio show dei Campioni Siciliani 2019 delle 4 ruote

L’automobilismo ascolano chiude il 2019 e da appuntamento alla Coppa Teodori 2020 europea 59ª Coppa Paolino Teodori

L’automobilismo ascolano chiude il 2019 e da appuntamento alla Coppa Teodori 2020 europea