Pista

BMW 318 Racing Series all’epilogo stagionale in quel di Magione

Claudio Roselli - 8 novembre 2018
LOTTA APERTISSIMA IN DIVISIONE A, DOVE FILIPPO BENCIVENNI RIPARTE A -18 DALLA VETTA, MENTRE IN DIVISIONE B FEDERICO LILLI ATTENDE LA CONSACRAZIONE MATEMATICA DEL TITOLO
BMW 318 Racing Series all’epilogo stagionale in quel di Magione

Settimo ed ultimo atto stagionale per la Bmw 318 Racing Series all’Autodromo dell’Umbria “Mario Umberto Borzacchini” di Magione. Oltre 200 i punti complessivi in palio, che possono riscrivere le classifiche e stavolta in maniera definitiva. Il discorso vale in particolare per la divisione A, dove poche lunghezze (18, per l’esattezza) separano Filippo Bencivenni della Speed Motor dal leader della classifica, Michele Parretta. Nell’appuntamento dello scorso 28 ottobre, una vittoria ciascuno, quando basta per ribadire che – se non sopraggiungeranno imprevisti su un fronte e sull’altro – sarà sfida incerta e apertissima fino all’ultima curva. Parretta è in testa con 646 punti, Bencivenni lo segue a 628. Assai più delineata la situazione in divisione B, con l’altro valido portacolori della scuderia di Gubbio, Federico Lilli, che è avanti di ben 156 punti e quindi vicinissimo a un titolo che però attende ancora il conforto della matematica. In questo caso, solo un autentico colpo di scena potrebbe negare la soddisfazione della vittoria al conduttore perugino, che ha messo insieme finora 10 successi in 12 gare e raggiunto quota 712 punti, dominando in assoluto la scena; la coppia Spacchetti-Bordacchini (che divide la stessa auto) è a 556. C’è attesa anche per seguire la terza pedina della Speed Motor in azione: la 17enne Silvia Simoni, che nella gara 2 di domenica 28 ha tenuto dietro nei primi giri Lilli e poi ha concluso con un rimarchevole secondo posto. La giovane romana cerca pertanto la conferma finale in un’annata che l’ha vista sensibilmente progredire dalla primavera fino a oggi. E una seconda figura femminile prenderà il via nella circostanza in divisione B: Arianna Casoli, proveniente dalla Nascar Whelen Euro Series, che gareggerà con una Bmw messa a disposizione proprio dalla Speed Motor. Considerando anche lo svolgimento della Individual Races Attack, le prove di qualificazione sono state anticipate al sabato: dalle 14 alle 14.15 per la divisione A e dalle 14.30 alle 14.45 per la divisione B. La giornata di domenica 11 novembre sarà pertanto dedicata in esclusiva allo svolgimento delle gare, equamente suddivise fra mattina e pomeriggio. Alle 9.45, partenza di gara 1 della divisione A e alle 11.15 il via a gara 1 della divisione B; e dopo la parentesi della Individual Races Attack, alle 14.15 torneranno in pista i piloti della divisione A e alle 15.45 chiuderanno il programma quelli della divisione B. Come sempre, ogni gara si disputa sulla distanza dei 14 giri, per un totale di 35 chilometri e 98 metri.

Condividi su

Cerca un Calendario in Archivio

Ultime Notizie