Scuderie

Baldon Rally veste rosa con Mosena alla 37ª Pedavena – Croce D’Aune

di Ufficio Stampa - 16 Ottobre 2019
Al via dell'ultimo round del Campionato Italiano Velocità Montagna il team vicentino affiderà una delle sue Peugeot 208 R2 alla bellunese, mirando ad un posto al sole.
Baldon Rally veste rosa con Mosena alla 37ª Pedavena – Croce D’Aune

Castelgomberto (VI) – Sono pochi i giorni che separano la carovana del Campionato Italiano Velocità Montagna dalla chiusura del sipario di questa stagione 2019.

Dal 18 al 20 di Ottobre andrà in scena l’atto conclusivo della massima serie tricolore per la velocità in salita, la Cronoscalata Pedavena – Croce D’Aune, con Baldon Rally pronto a staccare l’ennesimo cartellino di presenza, in un’annata divisa tra rally, salita e slalom.

Al via dell’appuntamento bellunese si presenterà, su una Peugeot 208 R2 del team di Castelgomberto, Silvia Mosena, rinomata navigatrice in tutto il Triveneto ma che, una volta al volante, non perde occasione per dimostrarsi grintosa e determinata nel puntare in alto.

“Il Campionato Italiano Velocità Montagna è una vetrina importante” – racconta Baldon (titolare Baldon Rally) – “e seppure il nostro habitat naturale siano i rally non ci tiriamo indietro di fronte a nessuna sfida. Per questa occasione avremo il piacere di affidare la nostra unica Peugeot 208 R2 al via a Silvia Mosena. Nell’ambiente dei rally è particolarmente apprezzata per la sua professionalità, nel ruolo di navigatore, ma quando si mette al volante non è di certo da meno.”

Per la pilota di Mel si tratterà della quinta partecipazione alla Pedavena – Croce D’Aune, giunta quest’anno a spegnere la trentasettesima candelina della sua rigogliosa storia sportiva.

Quattro le partecipazioni che può vantare la bellunese di fronte al pubblico amico, tre delle quali in serie tra il 2003 ed il 2005, prima di affrontare una sosta lunga ben tredici anni.

“Possiamo dire che conosco abbastanza bene questa salita” – racconta Mosena – “perchè lo ho già affrontato quattro volte, tre delle quali di fila nel 2003, 2004 e 2005. Nel 2004 il mio miglior risultato, avendo vinto la classifica del femminile. Dopo essere stata ferma per ben tredici anni sono tornata a Pedavena lo scorso anno, riuscendo a classificarmi al secondo posto, dietro alla campionessa italiana Broccolini. Resto fedele al marchio Peugeot, avendo corso nelle precedenti salite con varie versioni della 106, ma sarà la prima volta che mi siederò al volante di una vettura così professionale. Debuttare con la 208 R2 è una bella emozione. Mi aspetto di divertirmi, indipendentemente dal risultato finale. Un particolare ringraziamento a Baldon Rally, per la fiducia data, ed alla scuderia BL Racing, sempre al mio fianco in gara.”

Poco meno di otto chilometri saranno teatro della sfida nel weekend, con partenza da via Trento a Pedavena ed arrivo a Passo Croce D’Aune, una pendenza media del 7,81%.

Due le sessioni di prova in programma per Sabato 19 Ottobre, nel corso della mattinata, prima di darsi appuntamento alla giornata seguente ed affrontare le due manche di gara.

“Grazie a Silvia per averci scelto per un’occasione così importante” – sottolinea Baldon – “e daremo il massimo per metterle a disposizione la nostra esperienza sulla Peugeot 208 R2.”

Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

Premiazioni Salita FIA a Trento, con il GSAC Ascoli co-protagonista

Festa di chiusura stagione per la Tre Cime Promotor

The Doctor tenta il tris a Binetto

Il Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno a Trento per le premiazioni FIA della montagna