Adesioni fino a stasera per il 1° Rally Valle dei Platani - Cronoscalate.it

Cronoscalate e gare in salita, classifiche, foto, camera car, video, piloti, civm, tivm, cem, fia cup, cim, autostoriche

Cronoscalate CIVM
Cronoscalate TIVM Nord
Cronoscalate TIVM Sud
Cronoscalate CEM (EHCC)
Coppa FIA (IHCC)
Cim Storiche
CEM Storiche (HHCC)
Storiche non titolate
Salite non titolate
Piloti cronoscalate
Prototipi
Motore di ricerca Cronoscalate
Nome Gara

Regione

da data(gg-m-aaaa)

a data(gg-m-aaaa)

Validità
Prossime cronoscalate
24-08-2014
49° Trofeo Fagioli - PG
31-08-2014
20° GHD Ilirska Bistrica - EE
31-08-2014
3° Limabetone storica - PT
07-09-2014
44° Trofeo Vallecamonica - BS
14-09-2014
46° Catania Etna - CT
14-09-2014
42° Coppa del Cimino - VT
14-09-2014
52° Rieti Terminillo - Coppa Bruno Carotti - RI
21-09-2014
32° Pedavena Croce d'Aune - BL
21-09-2014
33° Buzetski Dani (HR) - EE
28-09-2014
35° Coppa del Chianti Classico - SI
stampa l'articolo - Cronoscalate
Rally Platani 2011 -

Adesioni fino a stasera per il 1° Rally Valle dei Platani

21-03-2011 - LA COMPETIZIONE, IN CALENDARIO PER SABATO 26 E DOMENICA 27 MARZO, DESTINATA AD APRIRE IL CAMPIONATO SICILIANO CSAI

Allo stato attuale sono una settantina gli iscritti, ma si attendono ulteriori novità dell’ultima ora. Tra i favoriti per la vittoria assoluta, spiccano l’agrigentino Alfonso “Fofò” Di Benedetto (S. G. B. Rallye) e l’idolo di casa, il nisseno Paolo Piparo (Phoenix, entrambi su Peugeot 207 Super 2000).
Molta attesa anche per il ritorno in Sicilia del ligure (ancorché palermitano d’origine) “Oettinger”, su Renault Clio Super 1600. Identica vettura per l’altro locale Pino Mingoia, mentre il nisseno Pino Territo farà il proprio debutto sulla più aggiornata versione Evo X della Mitsubishi Lancer. Da seguire anche la gara dell’alcamese Pierluigi Trupiano, su Renault New Clio Rs di gruppo A. Ben tre le province coinvolte dalla kermesse rallystica, quelle di Agrigento, Caltanissetta e Palermo. Otto le prove speciali, tutte su asfalto, per un totale di 60,6 km di tratti a cronometro. La macchina organizzativa, coordinata dal Team Palikè Palermo, con la collaborazione della Gemini Corse San Giovanni Gemini, del Team Monti Sicani Cammarata e del neonato “I Piloti del Vallone” di Mussomeli, si accinge a definire gli ultimi dettagli per la riuscita dell’evento

San Giovanni Gemini, 21 marzo – Si chiuderanno improrogabilmente questa sera, lunedì 21 marzo, le iscrizioni in vista del 1° Rally Valle del Platani, autentica novità nel calendario automobilistico isolano, prima prova valevole per il Campionato siciliano Rally 2011 varato dalla Csai. La competizione, che coinvolge direttamente sei comuni a valle del fiume Platani e del cosiddetto ‘Vallone’ nisseno, ossia Cammarata, San Giovanni Gemini, Casteltermini, Mussomeli, Acquaviva Platani e Castronovo di Sicilia, nelle tre province di Agrigento, Caltanissetta e Palermo, è in calendario nel prossimo weekend, sabato 26 e domenica 27 marzo.
Ad “oliare” con pazienza la macchina organizzativa è il Team Palikè Palermo, con al timone gli esperti Annamaria Lanzarone, Nicola e Dario Cirrito, oltre 30 anni di pura passione al servizio delle corse, in tutto il territorio isolano. A collaborare fattivamente il sodalizio palermitano nell’impegnativa gestione tecnico-logistica della gara, saranno altresì la scuderia Gemini Corse San Giovanni Gemini (rappresentata dal pilota Nazareno Pellitteri), il Team Monti Sicani con base a Cammarata (coordinato invece dall’altro pilota locale Pasquale Daddi) e la neonata associazione “I Piloti del Vallone” Mussomeli (capitanata a sua volta dal velocissimo pilota Paolo Piparo). Ad offrire il proprio patrocinio alla competizione rallystica saranno ancora le Province regionali di Agrigento, Caltanissetta e Palermo e le Amministrazioni comunali di Cammarata, San Giovanni Gemini e Casteltermini (nell’Agrigentino), Mussomeli, Acquaviva Platani (in provincia di Caltanissetta) e Castronovo di Sicilia (in territorio di Palermo, sia pur quasi ai confini con la provincia di Agrigento).
Sino a questo momento sono una settantina gli equipaggi iscritti al 1° Rally Valle del Platani, però gli organizzatori assicurano diverse novità dell’ultima ora. Tra i nomi più altisonanti, vale a dire i “papabili” per la vittoria assoluta, spiccano quelli del forte agrigentino Alfonso “Fofò” Di Benedetto, di Canicattì e del veloce nisseno Paolo Piparo, originario proprio di Mussomeli. Il primo, affiancato dal messinese Antonio Pittella, ‘testerà’ la sua Peugeot 207 Super 2000 della S.G.B. Rallye (preparata nella ‘factory’ toscana di Silvio Terrosi) in vista dei futuri appuntamenti con il Trofeo Rally Asfalto, al quale Di Benedetto dovrebbe partecipare, almeno come da programma, sulla carta.
Paolo Piparo, coadiuvato invece alle note dal palermitano Giovanni Barreca, una vittoria solo “sfiorata”, lo scorso anno, nel Rally del Barocco Ibleo, a Ragusa, porterà in gara un’altra potente Peugeot 207 Super 2000 questa volta gestita dalla Lb Tecnorally di Mario La Barbera, schierata dalla scuderia Phoenix Santa Teresa Riva. C’è già molta attesa per il ritorno in Sicilia del ligure (ma originario di Castelbuono, in provincia di Palermo) “Oettinger”, il quale sarà ancora una volta affiancato dall’esperta copilota bellunese Paola Valmassoi, campionessa europea e italiana Rally Autostoriche 2008 e 2009. L’equipaggio della Granducato Corse avrà a disposizione una Renault Clio Super 1600, identica vettura scelta per il ritorno in gara, dopo oltre un anno di assenza, dal mussomelese Pino Mingoia, con le insegne de “I Piloti del Vallone”. Un altro esperto pilota locale, Pino Territo, farà invece il suo debutto al volante della più aggiornata versione Evo X della Mitsubishi Lancer (in luogo della Evo IX con la quale corre abitualmente), messagli a disposizione dalla Lb Tecnorally, ma con il vessillo della Phoenix. Tutta da seguire anche la prova del caparbio e veloce alcamese Pierluigi Trupiano, iscrittosi al rally con la sua Renault New Clio Rs in versione gruppo A, nonché quella del giovane talento nisseno e “figlio d’arte” Roberto Lombardo, su Renault Clio Williams FA7.
Il 1° Rally Valle del Platani, considerato come una importante occasione di sviluppo turistico, sociale, culturale e gastronomico per l’intero territorio, si articolerà su otto complessive, impegnative, prove speciali, tutte su asfalto (due da ripetersi tre volte, una da coprirsi in due passaggi), dislocate tra i comuni di Cammarata, San Giovanni Gemini, Casteltermini, Mussomeli e Castronovo di Sicilia. Toccherà già a San Giovanni Gemini ospitare, sabato 26 marzo alle 19.01, la partenza “scenografica” del rally, al via da Largo Nazareno. Subito dopo la passerella, vetture e piloti rimarranno “a riposo” in concomitanza con il parco chiuso notturno. Il 1° Rally Valle del Platani scatterà ufficialmente l’indomani, domenica 27 marzo, alle 8, questa volta dalla piazza Municipio di Castronovo di Sicilia, da dove i concorrenti muoveranno per affrontare la prima delle otto prove speciali previste, la “Cammarata” (pari a 9,20 km, tra le strade provinciali 48 e 26, che collegano i comuni di Castronovo di Sicilia e Cammarata). La “piesse”sarà ripetuta tre volte, alle 8.08, alle 12.08 ed alle 16.08. Gli altri tratti cronometrati comprendono la p.s. “Mussomeli” (misura 7,80 km e si snoda sulla strada provinciale 25, in contrada “Tumarrano”, prima di giungere alle porte del paese), pure essa teatro di tre passaggi delle vetture (alle 9.12, 13.12 ed alle 17.12) e la p.s. “Casteltermini” (la più breve, con i suoi 4,90 km, si svolge lungo la strada provinciale 22, con partenza dal bivio stazione di Campofranco, quasi a “lambire” la vicina provincia di Caltanissetta, non prima di aver attraversato, in trasferimento, il vicino comune di Acquaviva Platani), che si effettuerà invece per due volte (alle 10.54 ed alle 14.54). Quasi 61 i chilometri di tratti a cronometro da coprire (60,8 per la precisione), a fronte di una percorrenza complessiva pari a 246,08 km.
Tre i riordini e due i parchi assistenza indicati sulla tabella di marcia ufficiale, tutti dislocati nell’ampio piazzale Mongibello, a Mussomeli. Lo stesso comune del Vallone nisseno ospiterà l’atto conclusivo del 1° Rally Valle del Platani, ossia l’arrivo per piloti e vetture, alle 17.45 di domenica 27 marzo, nella centralissima via Palermo, con il parco chiuso, previsto in piazza Umberto I. L’”Antica pasticceria Normanna”, sempre a Mussomeli, ma in piazza Castello, sarà teatro della premiazione conclusiva. Le verifiche tecnico-sportive si svolgeranno sabato 26 marzo a Cammarata (le sportive), nel tratto antistante il “Bar Sicilia”, all’altezza della via Cesare Battisti ed a San Giovanni Gemini (le tecniche), in via Purrello, dalle 9 alle 13. La direzione gara e la logistica saranno ancora ospiti a Villa Giatra Park, struttura ricettiva che fiancheggia la strada statale 189, detta Agrigento-Palermo, in contrada Passo Barbiere Pantano, al km 18,6, in territorio di Cammarata. Ulteriori informazioni sul sito internet: www.palike.it .

- ufficio stampa team palikè
stampa l'articolo - Invia articolo ad un amico - Cronoscalate
Condividi su Facebook
Condividi su Facebook
Notizie Cronoscalate
Ultimi giorni di iscrizione per il Trofeo Danti
Gubbio superstar: oltre 200 iscritti al Trofeo Fagioli
Merli affronta il Trofeo Fagioli
Merli secondo a St. Ursanne
Simone Faggioli sette volte Re d'Europa
Bonucci esalta le storiche del Trofeo Fagioli
Iscrizioni fino a lunedì al Trofeo Fagioli
Gara test per Merli a St. Ursanne
Archivio News