8ª Cronoscalata Storica dello Spino

Anteprime di appassionanti sfide allo Spino

di AciSport - 17 Giugno 2017
Scatterà alle 9.30 di domani, domenica 18 giugno, la cronoscalata di Pieve Santo Stefano. Oggi le prove sulle pendici della Verna, Stefano e Giuliano Peroni, Bragagni, Lottini, Marelli e Ventriglia hanno prenotato la ribalta della gara
Anteprime di appassionanti sfide allo Spino

Le prove della 8ª Cronoscalata dello Spino hanno offerto un’appassionate anteprima delle avvincenti sfide che si vivranno in gara a partire dalle 9.30 di domani, domenica 18 giugno, quando scatterà la prima delle due salite di gara. Il sesto round di Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche ha acceso i motori con la 45^ edizione di sempre dell’apprezzata cronoscalata di Pieve Santo Stefano, organizzata dalla Pro Spino Team, che vede in gara 123 protagonisti della prova CIVSA e 61 concorrenti che si contenderanno il successo tra le auto moderne.

Pole position ideale con il tempo di 2’55”72 a favore del fiorentino Giuliano Peroni, che ha subito trovato la migliore intesa con i 6 Km di tracciato sulla Osella PA 9/90 BMW di 3° Raggruppamento che il portacolori del Team Italia prepara in proprio. Anche tra le auto turismo in ottima evidenza si è messo anche il napoletano della Scuderia Vesuvio Gennaro Ventriglia e l’agile e scattante Fiat X1/9 silhouette, con cui ha realizzato il 5° miglior tempo in generale, ma per il quale si profila un duello con il portacolori Destra 4 Remo Decarli sulla Fiat X1/9 motorizzata Dallara; buoni riscontri in prova per il portacolori Club 02 Massimo Vezzosi, subito incisivo con la BMW Schinitzer in versione silhouette, con cui ha fatto segnare il 5° riscontro in assoluto nella prima salita.

Per il 4° Raggruppamento si è subito ben messo in evidenza il pilota di casa Ennio Capraccini Bragagni, alfiere della Chimera Classic sulla RE.BO con cui ha realizzato il secondo tempo in ordine assoluto ed ha trovato un feeling col tracciato anche migliore di quello di Piero Lottini. Proprio il pisano della Bologna Squadra Corse che è al lavoro per individuare un set up più redditizio per la sua Osella PA 9/90 BMW, con cui vuole allungare in vetta al tricolore. Tra le Sport Nazionale è Walter Marelli ad avere ottenuto il miglior riscontro in prova sulla Lucchini SN Alfa Romeo del 1990. Con il primato di 5° Raggruppamento nel mirino ha concluso le prove l’esperto fiorentino Giuliano Peroni, papà di Stefano, che continua con profitto lo sviluppo per le salite della Mk32, ma che dovrà fronteggiare gli attacchi di Emanuele Aralla su Dallara F390 e Antonio Lavieri su Formula Renault Europa. Prove faticose per la leader ligure Gina Colotto, sempre concreta con la F Abarth, malgrado qualche noia alla frizione nella prima salita.

Per il 2° Raggruppamento Vincenzo Rossi , in gara con i colori Scuderia Etruria ha prenotato l’ideale pole con la Porsche Carrera, Idelbrando Motti ha domato al meglio sul tracciato toscano i cavalli della Porsche Carrera, ma un’altra ottima interpretazione del tracciato è stata quella del bolognese Fosco Zambelli perfettamente coadiuvato dall’Alfa Romeo 1750 GTAM. In 1° Raggruppamento il laziale Angelo De Angelis ha prenotato un posto da primo attore al volante della ammirata Nerus Silhouette, la biposto da 1600 cc con cui l’alfiere Valdelsa Classic comanda la categoria, ma sotto i riflettori della vigilia c’è anche il compagno di scuderia Antonio Di Fazio con la NSU Brixner, con cui è reduce da diversi podi di gruppo e di classe BC 1300. Tra le turismo il toscano Claudio Conti per Lo Spino ha scelto la TVR Griffith di classe GTP oltre 2000, con cui è stato il più agile tra le auto coperte.

Le gare del Weekend
Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

La 65ª Coppa Nissena atto decisivo del CIVM 2019 65ª Coppa Nissena

La 65ª Coppa Nissena atto decisivo del CIVM 2019

Aperte le iscrizioni per la 42ª edizione della Cividale Castelmonte 42ª Cividale Castelmonte

Aperte le iscrizioni per la 42ª edizione della Cividale Castelmonte

Il territorio risponde con slancio al richiamo della XXXVII Pedavena-Croce d’Aune 37ª Pedavena – Croce D’Aune

Il territorio risponde con slancio al richiamo della XXXVII Pedavena-Croce d’Aune

Giovedì 19 la presentazione della 65ª Coppa Nissena 65ª Coppa Nissena

Giovedì 19 la presentazione della 65ª Coppa Nissena