Allo Spino le sfide del round 4 del Tricolore Salita Autostoriche

AciSport - 14 giugno 2018
Sarà la celebre cronoscalata di Pieve Santo Stefano dal 15 al 17 giugno il teatro delle sfide di Campionato Italiano sempre più serrate tra i 138 protagonisti al via. Prove sabato e due gare domenica 17 giugno sui 6 Km fino a Montalone sulla S.P. del Monte Verna
Allo Spino le sfide del round 4 del Tricolore Salita Autostoriche

Pieve Santo Stefano (AR) – Il Campionato Italiano Velocità salita Autostoriche si sposta in provincia di Arezzo in alta Valtiberina per il 4° round stagionale dal 15 al 17 giugno alla 9ª Cronoscalata Storica dello Spino, la gara organizzata dalla Pro Spino Team giunta alla sua 46^ edizione in assoluto. Saranno i tradizionali 6 Km di tracciato ricavato sulla S.P. del Monte Verna il teatro delle sfide tra i big del tricolore salita autostoriche che conta 138 iscritti, oltre alle 40 auto moderne.
Venerdì 15 giugno prima sessione di verifiche dalle 15 alle 19.30, in centro a Pieve Santo Stefano, dove le operazioni preliminari continueranno sabato 16 dalle 8 alle 11.30, prima del via delle due manche di ricognizioni, che permetteranno ai piloti di individuare le migliori regolazioni da adottare sulle auto da gara in vista delle due salite di domenica. Alle 9.30 della domenica mattina il Direttore di Gara Flavio Candoni darà il via a gara 1, a cui seguirà gara 2, prima della premiazione che avrà luogo nella centrale Piazza Santo Stefano, subito dopo l’apertura del parco chiuso.
Molti i motivi sportivi che caratterizzano la 9^ edizione in versione storica della gara toscana, ad iniziare dal 4° Raggruppamento dove il milanese Walter Marelli potrà puntare dritto a scalare la vetta, perfettamente coadiuvato da una perfetta Osella PA 9/90 BMW da 2000 cc ed un feeling ora quasi perfetto sulla biposto che il neo portacolori Bologna Squadra Corse ha iniziato ad usare solo ad inizio stagione, ma con cui ha vinto la categoria 2000 in tutte le gare. Tra le Sport Nazionali se Sandro Zucchi e Angelo Bologna saranno a caccia di rimonta sulle Lucchini Alfa Romeo, a volere il successo sarà il padron di casa Ennio Bragagni Capaccini che rilancia la sfida sulla RE.BO. Tra le auto turismo della categoria a rinsaldare il bottino di punti penserà Gianluca Paloschi con la Peugeot 205 Rallye. L’obiettivo è allungare in testa al 5° Raggruppamento per il fiorentino Stefano Peroni jr. sulla Martini Mk32 motorizzata BMW da 2000 cc, con cui il pilota e preparatore ha finora ottenuto un ottimo tris di successi. Sempre tra le monoposto attenzione al milanese Alessandro Trentin ora sempre più in perfetta intesa con la Dalla F.3, con cui ha mostrato grande incisività alla Scarperia – Giogo. Arrivano nel tricolore due presenze pesanti come i lombardi Matteo ed Emanuele Aralla padre e figlio portacolori della Valdelsa Classic Motor Club. Matteo sarà sulla Dallara Alfa Romeo di F3, con cui lo scorso anno vince la Cesana – Sestriere, mentre Emanuele avrà ancora la Formula Renault Europe del 1970 con cui il giovane preparatore salì sul podio sempre in Piemonte. Torna in gara Antonio Lavieri sulla Ralt RT 32, dopo l’ottima presenza alla Fasano Selva. Altra piemontese la sempre più concreta Chiara Polledro molto a suo agio sulla Formula Abarth con cui ha fatto un ottimo tris finora. In 3° Raggruppamento sarà prevedibile il duello per i punti tricolori, tra Antonio Viel su Osella PA 9 ed il milanese della Racing Club 19 Andrea Fiume sulla versione PA 8/9 dell’Osella, ma tra i due, sempre in tema di punti di campionato c’è Gianluca De Camillis co la Lola Ford T590 e torna in gara anche l’appassionato calabrese Aldo Pezzullo con la Lola T590 motorizzata Dallara di classe 1300, stessa classe di Enrico Ghini con la AMS portacolori del Team Italia. Nella categoria Silhouette continua la caccia alla rimonta per il siciliano di Bologna Salvatore Asta in fase di definitivo adeguamento alla BMW 2002 nella nuova e più estrema versione. In gruppo GTS l’emiliano Giuseppe Gallusi sulla Porsche 911 abitualmente oltre che alla competitiva classe oltre 2500 mira anche alla vetta del gruppo, su vettura gemella ci sarà al via Salvatore Leone Patamia, mentre tra le motorizzazioni sovralimentate Franco Sivori sulla Renault 5 Gt Turbo potrebbe trovarsi più a suo agio nei tratti scorrevoli del tracciato dove il cambio “lungo” di serie potrebbe esprimersi meglio. In classe TC 1600, duello annunciato tra Volkswagen Golf GTI con Massimo Campogiani e Lorenzo Cocchi, oltre a Gabriele Tramonti su Fiat Ritmo 75. Per il numeroso 2° Raggruppamento svetta il nome del leader fiorentino Giuliano Peroni senior che con la Osella PA 3 BMW vuole quasi mettere un’ipoteca anticipata sul titolo di categoria, ma per il driver e preparatore nulla è scontato, come confermano le presenze dei forti emiliani Giuliano Palmieri su De Tomaso Pantera, Idelbrando Motti su Porsche Carrera RS, Alessandro Maraldi su Porsche 914/6 o il siciliano Matteo Adragna su Porsche Carrera. In 1° Raggruppamento il leader fiorentino Tiberio Nocentini potrebbe guadagnare dei punti quasi determinanti sulla Chevron B19 spinta dal Cosworth da 2000 cc, la concorrenza è pronta all’assalto, ad iniziare da Angelo De Angelis sulla Nerus Silhouette o Antonio Di Fazio sulla energica NSU Brixner, ma anche Fernando Di Felice sulla Abarth 1000, mentre sarà ancora una proficua occasione per Tonino Camilli di gareggiare e mostrare la bella Fiat 1100 Ala D’Oro in corsa per i punti di classe BC 1150. In tema di auto molto ammirate c’è senz’altro la Jaguar E Type di Vittorio Mandelli in GT e la TVR Griffigh di Clauido Conti in GTP oltre 2000. Tra le turismo cercheranno punti importanti tra gli altri Enrico Zucchetti su NSU, Alessandro Rinolfi al volante della scattante Morris Mini Cooper e Boris Gobbin su Abarth 1000 TC.

Calendario del Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche: 6–8 aprile Camucia – Cortona (AR); 20-22 aprile Lago Montefiascone (VT); 11-13 maggio Scarperia – Giogo (FI); 15-17 giugno Cronoscalata Storica dello Spino (AR); 6-8 luglio Cesana – Sestriere (TO); 20 – 22 luglio Limabetone Storica (PT); 3-5 agosto Trofeo Storico L. Scarfiotti (MC); 7-9 settembre Coppa della Consuma (FI); 28-30 settembre Chianti Classico (SI); 12-14 ottobre Cronoscalata del Santuario (PA).

Scheda gara -> 9ª Cronoscalata Storica dello Spino - 17-06-2018
Condividi su

Le gare del Weekend

Prossime gare in Calendario

Ultime Gare Effettuate

Gare non effettuate

Annullata dal 29 aprile 2018
Rinviata dal 22 luglio 2018
Rinviata dal 29 luglio 2018
Rinviata dal 29 luglio 2018
Rinviata dal 26 agosto 2018
Rinviata dal 30 settembre 2018
Rinviata dal 30 settembre 2018

Cerca un Calendario in Archivio

Altre Notizie

Ultime Notizie