Pista

Alex Caffi torna in Nascar a Franciacorta: “Tutta ‘colpa’ di Villeneuve!”

di ErregiMedia - 9 Maggio 2019
Ci sarà anche lo stesso pilota già F1 a dar manforte alla confermata line-up del team Alex Caffi Motorsports, che nel weekend del 12 maggio schiera ben sette piloti per il secondo round della Whelen Euro Series 2019: attese sfide ad alta tensione su uno dei circuiti più corti e particolari della stagione
Alex Caffi torna in Nascar a Franciacorta: “Tutta ‘colpa’ di Villeneuve!”

Montecarlo – I riflettori della Nascar Whelen Euro Series 2019 stanno per riaccendersi e la Alex Caffi Motorsports è pronta a tornare in pista anche con lo stesso team manager già pilota di F1 in uno dei weekend più appassionanti e sentiti della stagione, quello del secondo round in programma sul circuito Daniel Bonara di Franciacorta (ITA) nel fine settimana del 12 maggio. Nel team monegasco si respira l’aria delle grandi occasioni e il chiaro obiettivo è quello di migliorare quanto raccolto nel weekend d’esordio stagionale a Valencia utilizzando le due gare previste a Franciacorta come rampa di lancio per il prosieguo nella spettacolare serie. Sul circuito bresciano, Alex Caffi tornerà a vestire i panni di pilota e si accomoderà nell’abitacolo della Ford Mustang #1. Nella categoria regina completano quindi la line-up il giapponese Kenko Miura sulla Chevrolet SS #2 e il francese Thomas Ferrando sulla seconda Ford Mustang #27. In Elite 2 scenderanno in pista il greco Thomas Krasonis sulla #1, il finlandese Jesse Vartiainen sulla #2, entrambi alla stagione di debutto, e l’“azzurro” Pierluigi Veronesi sulla Ford Mustang #27. Sulla medesima vettura il compito di difendere i colori del team come pilota Elite Club è affidato al britannico Callum Cripps.

Alex Caffi: “Nel team la novità più grande di Franciacorta è segnata dalla mia presenza come pilota. La ‘colpa’ è tutta di Jacques Villeneuve, presente anche lui al via, e di Jerome Galpin, il promotore del campionato, che alla fine mi hanno convinto a rimettermi al volante. Sono contento, naturalmente, anche se cercherò soprattutto di divertirmi e di far divertire il pubblico. Ci attendiamo belle prestazioni da Ferrando, convinti di potergli mettere a disposizione una vettura competitiva, ma attenzione a tutti i nostri piloti; siamo soddisfatti per come è iniziata la stagione e a Franciacorta puntiamo a vivere un weekend davvero positivo”.

L’adrenalinica serie europea con protagoniste le vetture americane spinte dai motori 5.7 Chevrolet V8 sta riscontrando crescita d’interesse anche in Italia e nell’occasione l’Autodromo di Franciacorta vestirà i colori di un circuito americano con eventi e iniziative collegati. A livello sportivo la sfida si svilupperà sui 2519 metri della pista che sorge a Castrezzato. Se si escludono Brands Hatch e l’ovale di Venray, è il tracciato più corto in calendario e uno dei più guidati, particolare che lo rendono circuito atipico dove si attendo sfide ad alta tensione.

Il programma: venerdì giornata dedicata alle prove libere con le prove private dalle 9:00 e le due sessioni di libere vere e proprie in pista alle 13:30 e 16:55 per la Elite 1 e alle 14:05 e 17:30 per la Elite 2. Sabato sarà la giornata più intensa con le qualifiche e la Superpole, dalle 10:00 per Elite 1 e dalle 10:30 per la Elite 2 in un continuo di azione per il pubblico. Gara 1 di Elite 1 scatterà alle 13:30 mentre i semafori per la prima sfida della Elite 2 si spegneranno alle 17:00. Domenica, dopo il warm-up congiunto delle 9:00, le due gare scatteranno alle 11:00 (Elite 2) e alle 14:30 (Elite 1). Il weekend sarà disponibile in live streaming su Facebook e Youtube (@euronascar), oltre che su Motorsport.tv e su Fanschoice.tv con tutte le sessioni del sabato e della domenica.

Le gare del Weekend
Cerca un Calendario in Archivio
Altre Notizie

A Monza l’ultimo round del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint con i titoli Assoluto e GT4 ancora da assegnare

Tandalò incorona i vincitori della quarta edizione

Al 10° Tuscan Rewind l’atto finale del Campionato Italiano Rally 2019

Il Sara Safe Factor torna in Sicilia con i test drive ad Agrigento