Scuderie

AC Racing accende il CIVM

di Ufficio Stampa - 25 Luglio 2019
Il 27 e 28 luglio la factory bresciana sarà impegnata come sempre con grandi ambizioni al seguito di sei piloti alla 54ª Coppa Carotti ottava prova Tricolore
AC Racing accende il CIVM

AC Racing Tecnology si appresta a chiudere un luglio davvero scoppiettante. Alle vittorie in pista, hanno fatto eco i risultati di vertice in montagna dove nel prossimo weekend sarà ancora pronta per mantenere i primati in campionato.

Sul Terminillo saranno 6 le punte in campo, 4 con le MINI, 1 in Super Car e 1 su vettura da turismo.

In particolare col le inglesi JWC si presenta da assoluto dominatore della stagione Giovanni Loffredo, pronto al successo di categoria anche alla Coppa Carotti che quest’anno dall’alto delle sue 54 edizioni torna a pieno merito nel Campionato Italiano Velocità Montagna. Si correrà “tutta” in una manche nella sua lunghezza di 13,5km ed in quanto tale potrebbe riservare delle incognite. E’ comunque certo che Ac Racing con perizia ed efficacia verrà incontro alle necessità dei suoi piloti. Ne è conscio per primo il polizziotto salernitano, che durante la stagione avvalendosi di questa assistenza è andato sempre a segno (sei i successi precedenti) con la MINI TD 2000.

Montanaro Oronzo (Fasano Corse Asd, Mini Cooper S)

Allo stesso modo altri due piloti con le MINI hanno grandi possibilità di centrare l’obiettivo, Oronzo Montanaro secondo in campionato in RSTB 1600 e Giacomo Liuzzi che invece arriva da leader nella classe Plus. Entrambi dovranno vedersela con agguerriti avversari per venire a capo di questa stagione, corsa ad altissimi livelli.

Chiude la flotta delle terribili JWC il bravo lucano di Policoro Gennaro Manolio, anche lui con la versione Plus sempre pronto a mettersi in luce in scia ai migliori.

Con la magnifica Lamborghini Huracan ci sarà il bergamasco di origini siciliane Rosario Parrino, che nella prova “extra” campionato in Vallecamonica a dimostrato senza timori riverenziali di poter competere con chiunque sfoderando una prima manche che lo vedeva piazzato davanti ad ottimi competirors.

Liuzzi Giacomo (Fasano Corse, BMW Mini Cooper JCW)

In ultimo, ma da primo anzi da dominatore della classe RS 1,6 arriva alla Reti-Terminillo Franceso DI Tommaso, il rallista che con la Citroen Saxò nella parte iniziale del campionato ha preso il volo per poi controllare nelle ultime prove i propri avversari nei confronti dei quali ha ormai un margine consistente.

Da segnalare l’assenza di Andrea Palazzo, anche lui leader in campionato, costretto a saltare la gara per iprorogabili impegni di lavoro.

Il programma della 54ª Coppa Carotti prevede le verifiche tecnico/sportive in zona paddock venerdì 26 luglio dalle 15, sabato 27 alle 10 la partenza della prima ricognizione con le auto storiche e a seguire le moderne. Domenica 28 alle 10.30 la partenza della gara. Le premiazioni si terranno presso l’azienda Emec.

Le gare del Weekend
Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

Omar Magliona fino all’ultimo nel CIVM a Pedavena su Osella

Christian Merli in gara a Pedavena nel 12° e ultimo round del CIVM 2019

Baldon Rally veste rosa con Mosena alla 37ª Pedavena – Croce D’Aune

Gretaracing Motorsport fra Trofeo del Levante, Coppa Faro e secondo titolo 2019