AC Festina lente: una domenica tra Rally dei Nebrodi e Slalom di Valderice

Ufficio Stampa - 13 Aprile 2018
AC Festina lente: una domenica tra Rally dei Nebrodi e Slalom di Valderice

Monreale – Dopo la simpatica partecipazione della coppia della Citroen Saxo Racing Start 1.6, formata dai Oliver Oliveri – Ciccio La Franca che hanno tagliato il traguardo, con la vettura più piccola del lotto dei partenti, ai recente Rally di Cefalù, la Associazione Culturale Festina lente presieduta da Rosario Lo Cicero Madè, scenderà in grande spolvero in gara, domenica 15 aprile e lo farà in due importanti manifestazioni, la 19^ edizione del Rally dei Nebrodi, valido per il Trofeo Rally Sicilia e la 12^ edizione dello Slalom di Valderice, valido per la Coppa ACI sport 6^ zona.

Nel rally dei Nebrodi, al via, per l’Associazione Culturale monrealese, tra le vetture storiche, la bianco/verde Renault 5 Turbo di Giuseppe Savoca – Ernesto Rizzo e tra le vetture moderne, la Peugeot 306 Rally della collaudata coppia formata da Antonio Mazzola – Giacomo Giannone.
“Di certo – dice il Presidente Rosario Lo Cicero Madè – Mazzola e Giannone avranno un compito gravoso, anche perchè il loto dei partenti è qualificato ed agguerrito. Contiamo comunque – conclude il Dirigente – di fare bella figura, come sempre e di giocarcela per una affermazione nella Classe Prod. E7”.
Discorso diverso per l’atra coppia formata da Savoca – Rizzo “sono entrambi esperti – dice ancora il Presidente – e la vettura preparata da Riggio è al Top. Penso – conclude Rosario Madè – che i nostri alfieri possano giocare un ruolo di primo piano nel Rally e puntare ad uno dei tre gradini del podio”.

Per quanto riguarda lo Slalom di Valderice invece, la AC Festina lente potrà contare sull’apporto di ben dieci Piloti, divisi in varie Classi “Sicuramente Agostino Bonsignore, iscritto un classe S2 con la rivisitata A112 Abarth – dichiara Rosaio Madè – ha le migliori carte da giocare, anche in termini di piazzamento assoluto, ma non trascurerei, tra le vetture storiche, la nuovissima Mini Cooper S (ritratta in foto) di Francesco Fontana, insolitamente presente, lui che predilige i Rally e le Crono, in uno Slalom e la fida Fiat 127 Sport del sempre valido Baldo Bellina. Avremo inoltre l’esordio tra le nostre fila – dice ancora Rosario – degli alcamesi Vincenzo Cammarata con una Renault Clio RS messagli generosamente a disposizione dal nostro Ignazio Amato, di Graziano Calandrino con la potente Peugeot 205 GTI, entrambi iscritti tra le Attività di Base e poi della Fiat 126 Suzuki di Liborio Calandrino iscritta in P1. Tra le Racing Start – dice ancora il Presidente – anche il già citato Oliver Oliveri con la Citroen Saxo, mentre tra le Racing Start Plus Vincenzo Coraci con la piccola Citroen C1 Cup ed in Gruppo A, dopo un anno di assenza nel quale si è dedicato al piccolo Gioele nato nel 2017, torna con la A112 Abarth Gaspare Rizzo, esperto e sempre agguerrito pilota alcamese. Della partita, tra le bicilindriche,  anche Mario De Simone con la sempre originale ed ammirata Bianchina F110, mentre il corleonese Biagio Rigogliuso, iscritto comunque alla gara, non ha ancora deciso se prendere il via con la bianca Fiat X1/9 storica o con la gialla Seat Ibiza Cubra Gruppo N,  quest’ultima appena allestita. Comunque sia – conclude il Presidente – per il valore di piloti ed parco auto che porteremo a Valderice, siamo certi che daremo un contributo notevole allo spettacolo slalomistico organizzato dal Kinisia Karting Club”.

Condividi su

Cerca un Calendario in Archivio

Altre Notizie

Ultime Notizie