182 gli iscritti alla 61ª Coppa Nissena

di Marco Benanti - 23 Aprile 2015
A CALTANISSETTA IN ARRIVO I PROTAGONISTI DEL CIVM ED IL 5 VOLTE VINCITORE DELLA 24 ORE DI LE MANS EMANUELE PIRRO. SVELATA DAL PRESIDENTE DELL’AC NISSENA CARLO ALESSI L’EDIZIONE CHE PROMETTE SPETTACOLO, FORTI EMOZIONI E GRANDI NUMERI
182 gli iscritti alla 61ª Coppa Nissena

Caltanissetta – Sono 182 i concorrenti che hanno perfezionato la propria iscrizione alla 61^ Coppa Nissena, seconda prova del campionato Italiano Velocità Montagna 2015. Sabato 25 aprile alle 9.30 si accenderanno i motori per la prima delle due salite di ricognizione del percorso. Centoventisette piloti concorrono per la gara valida per il CIVM e cinquantacinque per la gara del Campionato Siciliano Salita Autostoriche.

“Coppa Nissena è non solo tanto agonismo con i migliori protagonisti della specialità – ha sottolineato il presidente dell’AC Caltanissetta Carlo Alessi – ma anche e soprattutto una vera e propria festa per la città ed è proprio per questo motivo che intendiamo come sempre coinvolgere gli studenti con la tavola rotonda “La Sicurezza Stradale e i giovani”.

“Sono molto contento di essere a Caltanissetta ed in Sicilia – ha dichiarato Emanuele Pirro- regione che mi evoca bellissimi ricordi perché proprio in Sicilia ho corso molte gare da pilota ed oggi vengo accolto da persone speciali. Il messaggio che bisogna lanciare ai giovani è quello di far rispettare le norme della sicurezza stradale, solo così riusciremo a salvare tante giovani vite”.

“La Coppa Nissena è una tra le gare più sicure d’Italia – ha dichiarato il direttore di gara Claudio Di Maria- per quanto attiene alla sicurezza noi non badiamo a spese ed è anche questo uno dei motivi per i quali pubblico e piloti hanno a cuore questa competizione”

“Vorrei ringraziare la federazione che ha messo in campo iniziative che hanno avvicinato ancora di più i piloti alle gare siciliane -ha dichiarato il direttore aggiunto Michele Vecchio- ricordiamo che senza i piloti non può esserci gara”.

L’attesissimo appuntamento siciliano della serie tricolore è stato svelato giovedì pomeriggio al Palazzo Moncada di Caltanissetta nel corso della conferenza stampa tenuta dal presidente dell’Automobile Club l’Avvocato Carlo Alessi che ha ormai abituato gli sportivi nisseni a far vivere l’emozionante Coppa Nissena ad ospiti di prestigio internazionale nell’ambito del motorsport. L’edizione 2015 infatti a partire dalla conferenza stampa vedrà la presenza di Emanuele Pirro, già pilota di Formula 1, pilota ufficiale Audi in Turismo, cinque volte vincitore della 24 Ore di Le Mans ed attualmente Componente del “gruppo di lavoro di Aci Sport Piste e Percorsi” nonché delegato FIA in Formula 1.

Il Programma di gara. La Coppa Nissena entrerà nel vivo venerdì 23 aprile con le operazioni di verifica previste a partire dalle ore 15.00 di Venerdì alla concessionaria Mediano di via Due Fontane. Sabato 24 aprile le due salite di ricognizione del percorso lungo i 5.450 metri della Ss 122 che si snoda da Capodarso a Caltanissetta, con inizio alle 9.30. Domenica 26 alle ore 9.00 i direttori di Gara Claudio Dimaria ed il direttore aggiunto Michele Vecchio daranno il via alla gara 1 della 61^ Coppa Nissena, a cui seguirà la seconda alle ore 12.00 circa. Atto conclusivo dell’appuntamento siciliano la premiazione al villaggio Santa Barbara a fine competizione.

I nomi. Nella categoria regina, quella riservata alle monoposto di gruppo E2/M, ed archiviato il problema al cambio della Monte Erice, spicca Cristian Merli al volante della nuova Osella FA 30 con motore inglese RPE V8 da 3000 cc, appena aggiornata dal costruttore piemontese con cui il trentino di Vimotorsport vorrà bissare il successo della Nissena 2014. Altre monoposto sotto i riflettori sarà l’Osella FA 30, quella del portacolori Team Trentino Adolfo Bottura, campione E2/M 2014, dell’altro trentino Diego Degasperi del Team CMS come quella dell’inossidabile rientrante toscano Franco Cinelli e dell’arrembante giovane bresciano Paride Macario, che ha concluso il 2014 con la squillante vittoria a Pedavena. Non starà certamente a guardare Domenico Scola su Osella PA 2000 Honda di gruppo E2/B e fresco vincitore della Monte Erice quindi al comando della classifica provvisoria. Iscritto alla nissena anche il giovane siciliano Giuseppe Castiglione sulla Tatuus F. Master in gruppo E2/M ed ancora il giovane pilota di casa e portacolori Catania Corse Francesco Conticelli che continuerà l’apprendistato sulla potente Osella PA 2000 Honda. A proposito di Conticelli, occhi puntati sul papà Vincenzo con la Osella FA 30 Zytek. Vorrà certamente rifarsi dopo la sfortuna ericina il catanese Domenico Cubeda su Osella PA 2000, mentre sarà alla ricerca di punti preziosi il giovane orvietano Michele Fattorini in fase d’adattamento sulla Osella PA 2000 Honda. Vorrà insediare la testa del CN ed anche l’assoluta il sardo e campione in carica Omar Magliona che ha portato al debutto la versione 2015 dell’Osella PA 21/S EVO con le nuove coperture Pirelli per i colori della scuderia di Gioiosa Marea CST Sport. Magliona però avrà da lottare con il rientrante Rosario Iaquinta che da Caltanissetta parte per la cavalcata tricolore con la Osella Pa 21/EVO. Ancora in CN, è in cerca di conferme il CN il giovane catanese Giuseppe Corona con l’Osella PA 21/S Honda, mentre spera bene per l’aria di casa il rientrante agrigentino Luigi Bruccoleri della Concodia Motorsport con la Lola B99 curata dal Team Raiti.

I Nisseni. Tra i piloti di casa, spicca Salvatore Miccichè al via della sentitissima gara di casa con la Radical SR4 che in E2B vorrà certamente portare alti i colori del Motor Team nisseno del presidente Nicola Vullo. In CN insieme ai big spunta anche il coriaceo nisseno Santo Ferraro sempre al volante della sua rossa fida Osella BMW. In E1 Italia col super 2000 sarà tra i protagonisti Francesco La Placa. In E2S occhi puntati sul gelese Orazio Carfì che sarà al via con la sempre aggressiva BMW M3. In Gruppo A, sarà lotta accesa casalinga tra Antonello Benvenuto e Luca Bellia ambedue del Motor Team Nisseno con le Peugeot 205 Rally. A marcare significativa presenza sempre in gruppo A il rallista Fabrizio La Rocca, che porterà a Capodarso una Citroen C2 con i colori della Island Motor Sport. Presente anche Roberto Lombardo, della Caltanissetta Corse con la attempata ma sempre affidabile Renault Clio Williams ed ancora Calogero Lombardo su Citroen Saxò. Tra le storiche, tutti presenti i nisseni dalla tradizione velocistica, da Marcello Certisi con la Mini Morris Cooper a Giuseppe Territo con la Innocenti Mini Cooper e poi ancora Angelo Bellia, Rino Giancani, l’inossidabile Michele Guarino, Vincenzo Pennica, Angelo Contino, Pasquale Capizzi, Calcedonio Agnello, Claudio Vitale, Bruno Cacciatore e Michele Castellano.

Le manifestazioni Collaterali. La Coppa Nissena non è solo agonismo e competizione ma anche occhio ai temi della prevenzione e sicurezza stradale e sguardo attento alla mobilità sostenibile ed al fascino del passato. Venerdì 24 Aprile a partire dalle ore 10.00 in programma al Cine Teatro Bauffremont la Tavola Rotonda “La Sicurezza stradale e i Giovani”. Interverranno: Emanuele Pirro ex pilota F1 e Guglielmo Scilla Attore e Blogger. In contemporanea sarà aperta al pubblico la Mostra Fotografica “Coppa Nissena” nell’atrio Municipio ex Circolo dei Nobili. Sabato 25 a partire dalle ore 10:00 prevista l’esposizione Autostoriche “Caltanissetta Classica” in Corso Umberto ed in contemporanea in Piazza Garibaldi il raduno del Vespa Club. Nel pomeriggio alle 16.30 esposizione ed esibizioni di auto-modellismo in Corso Umberto.

Tutte le infomazioni sono come sempre disponibili sul sito internet www.acicl.it e sui profili social di Facebook e twitter @Coppanissena. La gara sarà trasmessa in diretta radiofonica dalla emittente Radio CL1.

Scheda gara -> 61ª Coppa Nissena - 26-04-2015

Le gare del Weekend

Prossime gare in Calendario

Cerca un Calendario in Archivio

Seguici su

Altre Notizie

Ultime Notizie