Formula Challenge

1° Formula Challenge Riviera del Corallo

di Roberto Spezzigu - 17 Novembre 2018
Prime anticipazioni dell’atteso Primo Formula Challenge Riviera del Corallo. Presentazione ufficiale domenica mattina ad Alghero a presso Lo Quarter
1° Formula Challenge  Riviera del Corallo

Alghero – Grazie al Team Alghero Corse si preannuncia una chiusura con il botto per la stagione agonistica 2018 dell’automobilismo sportivo sardo.
L’attivo team algherese infatti ha in programma, per il fine settimana dell’8 e 9 dicembre, l’organizzazione del Primo Formula Challenge Riviera del Corallo, gara che avrà anche validità di campionato italiano e che si annuncia ricco di tanti motivi di interesse tecnico e agonistico.
Iniziato quindi il conto alla rovescia di questa manifestazione in programma nella cittadina catalana del Nord Sardegna che verrà presentata ufficialmente domenica mattina alle ore 10,30 presso la Sala Conferenze del complesso de Lo Quarter.
A svelare i principali aspetti di questa gara, organizzata dall’attivo Team Alghero Corse quest’anno al terzo impegno organizzativo dopo lo Slalom di Villanova Monteleone e l’affermato Slalom Riviera del Corallo sui tornanti della Alghero-Scala Piccada, saranno presenti il sindaco di Alghero, Mario Bruno, il presidente della Fondazione Alghero, Massimo Cadeddu, Giulio Pes presidente dell’Aci Sassari, il delegato Coni provinciale Lucio Masia e, per il Team Alghero Corse, Tore Bellu e Piero Farris. Ospite d’onore tra gli invitati anche il presidente Aci Oristano, Mario Maulu.
Tante le aspettative per questa gara che, grazie alla formula abbastanza semplice che ricalca quanto proposto nel Motorshow, offre e garantisce spettacolo e tante emozioni ai presenti.
Si correrà infatti in un apposito minicircuito, che ad Alghero sarà ricavato interamente nello spazio dei parcheggi di Piazzale della Pace per una lunghezza di circa 650 metri della larghezza di 6 metri, con le macchine che correranno prima divise in categorie e classi, sfidandosi due alla volta, in fasi di qualificazione e eliminatorie a cui seguiranno poi le sfide finali per il successo e per il podio assoluto.
Possono gareggiare tutte le vetture, sia dello slalom che delle cronoscalate, del rally e delle altre discipline e, essendo prova di campionato italiano, ci si aspetta che venga anche qualche pilota della penisola.
Per quanto riguarda il circuito grandi meriti vanno riconosciuti, come tengono a sottolineare gli organizzatori, all’ingegner Salvatore Bardino che ha collaborato fattivamente con l’organizzazione del Team Alghero Corse per realizzare il progetto di questo valido minicircuito del Piazzale della Pace.
Dopo tanti anni ritorna quindi in Sardegna una gara di Formula Challenge, formula spettacolare che regala emozioni e sfide di grande interesse che aveva vissuto i suoi fasti negli anni 90 con il Challenge Città di Sassari allestito in Piazzale Segni.
Tutto è pronto quindi per questo Primo Formula Challenge Riviera del Corallo, evento di chiusura della stagione 2018 dell’automobilismo isolano organizzato dal Team Alghero Corse in stretta collaborazione con l’ACI Sassari e con il Patrocinio del Comune dei Alghero.
La scommessa è quella di riuscire a creare un importante evento sportivo di grande interesse portando tra la gente le spettacolari sfide dei bolidi rombanti. Le fortune del Formula Challenge infatti sono legate proprio a questa particolare caratteristica alla quale , nel particolare caso della prova algherese, si lega il fatto di poter creare un evento importante nella città turistico-costiera catalana che in questo periodo vive momenti di calma quasi assoluta.
Certo è che sarà una competizione nuova ma di sicura presa per i numerosi appassionati sardi degli sport motoristici.

Le gare del Weekend
Cerca un Calendario in Archivio
Altre Notizie

A Monza l’ultimo round del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint con i titoli Assoluto e GT4 ancora da assegnare

Tandalò incorona i vincitori della quarta edizione

Al 10° Tuscan Rewind l’atto finale del Campionato Italiano Rally 2019

Il Sara Safe Factor torna in Sicilia con i test drive ad Agrigento